Consigli per prenderti cura della batteria della tua auto

Consigli per prenderti cura della batteria della tua auto

Febbraio 11, 2021 Off Di admin

L’estate è un momento per divertirsi, staccare dalla monotonia e prendersi cura solo del riposo e nient’altro. Alla fine finiamo per non preoccuparci di tutto, anche del nostro mezzo lasciandolo parcheggiato per ore al sole.

Se questo è il tuo caso con questo articolo, voglio aiutarti in quanto può essere molto pericoloso. Lasciare l’auto ferma per lungo tempo e al sole può mettere a rischio la sua batteria e quando torni alla tua routine quotidiana il veicolo si guasta e ti lasci a piedi.

Ecco perché ti farò anticipare questo problema e mantenere il tuo veicolo in perfette condizioni.

Attento a cosa ti consiglio di fare:

L’alternatore

L’alternatore è la parte che si occupa di ricaricare le nostre batterie ed è per questo che deve essere attentamente controllato in modo che non ci siano problemi durante la ricarica. Dovresti esserne consapevole perché un malfunzionamento di questo può causare il sovraccarico della batteria o, al contrario, può scaricarsi completamente. In entrambi i casi la batteria sarà danneggiata e smetterà di funzionare.

Le alte temperature

Quando si tratta di voler far vivere le nostre batterie il più a lungo possibile, bisogna tenere in considerazione un fattore molto importante: le temperature. Quando la batteria diventa molto calda, la sua durata si riduce drasticamente. A causa di questo problema, dovrai cercare di lasciare il veicolo in un luogo protetto, all’ombra, in parcheggio o coperto, se ciò non è possibile, un prodotto progettato ad hoc dovrebbe essere posizionato sulla batteria in modo che non la influenzi in tale un modo diretto.

Ricaricare la batteria

Se l’auto non viene utilizzata per lungo tempo è possibile che la batteria si scarichi, per risolvere questo problema sarebbe sufficiente collegarla ad un caricabatterie ad alta frequenza che ne stabilisca il livello ottimale per l’utilizzo.

La cosa più conveniente sarebbe avere un voltmetro per misurare la sua tensione. Ricordare sempre che questi controlli devono essere effettuati con il veicolo fermo e dopo alcune ore di sosta.

Infine, ricorda che le batterie hanno una durata compresa tra 3 e 5 anni e che la loro vita utile non deve essere ulteriormente prolungata. Speriamo che questi suggerimenti ti abbiano aiutato e rendano un po’ più facile il tuo ritorno dalle vacanze.